PATERNO

 

"...come testimoniano i reperti emersi durante gli scavi della zona Civita, il sito era abitato gia durante l'etÓ del bronzo... "

 

" Feste & Sagre - Indirizzi Utili "

Superficie: 40,70 kmq - Abitanti: 3.285 - Dista da Potenza: 68 km - CAP: - Alt.508 slm - Municipio 0975341161.

Profilo storico:

Le origini del paese sono remotissime. Probabilmente il sito era abitato gia durante l'etÓ del bronzo, come testimoniano i reperti emersi durante gli scavi della zona Civita. Il toponimo nasce, invece in epoca romana dall'aggettivo "Paternus" nel senso di "proprietÓ ereditata dal padre". Le orde Saracene che distrussero Grumentum nell'872, si riversarono su Paterno saccheggiandola. Per i profughi la salvezzafu rappresentata dalle mura di Marsiconuovo di cui ne divenne frazione e condivise lo stesso destino storico, contrassegnato dal dominio dei Sanseverino e poi da quello dei Pignatelli.

Paterno oggi:

Da vedere:

I ruderi risalenti al periodo di "PAternicum"; La Chiesa Madre; Il Fontanile e la croce sulla vetta della sorgente.

 

 

Grumento Nova - Marsiconuovo - Marsicovetere - Moliterno - Montemurro - Paterno - San Chirico Raparo - San Martino d'Agri - Sarconi - Spinoso - Tramutola - Viggiano       

Home page