SPINOSO

 

" Spinoso fu in prima linea nei moti repubblicani del 1799 e nel 1806, e dopo l'unitÓ d' Italia la sua storia si identifica con quella del resto della Basilicata... "

 

" Feste & Sagre - Indirizzi Utili "

Superficie: 37,82 kmq - Abitanti: 1.855 - Dista da Potenza: 97 km - CAP: 85039 - Alt.649 slm - Municipio 0971954001.

Profilo storico:

Le sue origini provengono dalla distruzione di Grumentum, avvenuta tra il IX e il X secolo. Un gruppo di fuggiaschi trov˛ scampo nel "Pruneto del Colle", sulle pendici del monte Raparo, ove giÓ si erano trasferiti contadini e pastori oriundi di Carro Nuovo, antichissimo borgo rurale in contrada "Timpagna", abandonato da secoli. Le due comunitÓ si fusero e si soffermarono stabilmente sul "Pruneto". Il primitivo villaggio, costituito da povere capanne e da umili e rozze costruzioni in muratura, prese il nome di "Spinosa". Dopo circa quattro secoli, essa venne riconosciuta come casale, e cosý dal 1200 ha inizio una lunga fase di domini, fino ad arrivare agli ultimi signori di Spinoso: i marchesi Spinelli. Spinoso fu in prima linea nei moti repubblicani del 1799 e nel 1806, e dopo l'unitÓ d' Italia la sua storia si identifica con quella del resto della Basilicata.

Spinoso oggi:

Da vedere:

Palazzo Romano; Infantino; Spolicoro; Caltieri e Viceconte; La Chiesa Madre.

 

Grumento Nova - Marsiconuovo - Marsicovetere - Moliterno - Montemurro - Paterno - San Chirico Raparo - San Martino d'Agri - Sarconi - Spinoso - Tramutola - Viggiano       

Home page